Corre l'anno 2030. L'inglese, un tempo lingua franca in diverse discipline, è oramai morto. Si è spento nemmeno troppo lentamente sotto il peso del politicamente corretto a tutti costi senza se e senza ma. L'ultima edizione dei vocabolari di inglese contavano 4 pagine, comprese copertina e sovraccoperta. Chi usava l'inglese come seconda lingua è tornato a usare la propria prima. I madrelingua hanno semplicemente smesso di parlare e scrivere gradualmente. Alcuni comunicano attraverso gesti, pratica vista comunque poco dignitosa, non che pericolosa: è molto facile che un gesto possa essere frainteso, con catastrofiche conseguenze. Altri utilizzano emoticons, ma solo un limitato sottoinsieme che rappresenta oggetti fisici e reali in maniera realistica e fotografica e che non possano portare a doppi sensi. Tra le varie è considerato immorale l'uso della melanzana.